Le terapie

Terapie per l'asmaSoprattutto nei casi di asma ad andamento intermittente, non sempre è necessaria una terapia regolare quotidiana. In altri casi, invece, in considerazione della gravità emersa dai test e dalla frequenza e serietà delle riacutizzazioni, il medico può prescrivere una terapia farmacologica quotidiana e regolare. Molti specialisti consigliano un approccio progressivo, in cui si selezionano le opzioni terapeutiche migliori per quel tipo di paziente all'interno di un approccio "a gradini" basato sulla gravità. In seguito viene valutata l'efficacia della terapia in base al controllo dei sintomi; qualora questi risultassero non controllati, il medico adotta un adeguamento della terapia. In genere lo scopo è raggiungere il controllo dei sintomi con la minima quantità di farmaci e con schemi terapeutici più semplici per favorire l'adesione alla terapia da parte del paziente, oltre che per ridurre i potenziali effetti collaterali.

I farmaci attualmente disponibili per la terapia dell'asma sono i corticosteroidi per via inalatoria, i β2-agonisti a breve e a lunga durata d'azione (broncodilatatori), gli antagonisti dei recettori dei leucotrieni, la terapia con anticorpi monoclonali anti IgE e i corticosteroidi orali a basso dosaggio.

Ultimo aggiornamento: luglio 2016


Scopri come tenere sotto controllo la tua asma: fai il test di controllo dell'asma

Professionisti salute